Seminario “I crimini di genere: dalla prevenzione, al supporto alle vittime”

Il giorno 10 marzo 2023, dalle ore 08.30 alle ore 13.30, presso Sala Conferenze “Dr. Augusto Cocola” sita presso la Questura di Roma in via di San Vitale 15, si svolgerà, in collaborazione con A.I.P.C. (Associazione Italiana Psicologia e Criminologia), il seminario di cui all’oggetto.

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

Gli interventi, tenuti da esperti del settore, sia della Polizia di Stato, sia dell’Associazione AIPC saranno:
● La consulenza familiare quale antidoto alla violenza;
● Istituti giuridici nelle relazioni disfunzionali e nelle relazioni violente;
● L’Utilità del protocollo scientifico nella prevenzione della violenza;
● I profili di vittima/offender e protocolli operativi della Polizia di Stato;
● Le indagini di Polizia sui crimini di genere;
● Il lavoro clinico con le vittime di violenza. Storie e casi.

Qui è possibile ascoltare i podcast di Formazione Continua Violenza sul canale Spotify dell’A.I.P.C.
https://open.spotify.com/show/3CWpZW8pFqFexLfg1CiOWQ?si=oNN7YmmLQMq0crAEVeYH-w

L’evento si svolgerà in presenza dalle ore 08.30 alle ore 13.30 l’accesso ai non appartenenti alla Polizia di Stato ed è stato concesso a dieci persone. Le categorie preferenziali selezionate per l’accesso sono:
-laureandi e laureati in Psicologia
-psicologi
-psicoterapeuti
-psichiatri
-operatori e operatrici C.A.V.

SARA’ RILASCIATO L’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

Le persone selezionate dovranno portare con sé un documento di riconoscimento valido e presentarsi all’indirizzo indicato entro e non oltre le ore 08:15.

Sondaggio Psicotraumatologia e dipendenza da sostanze
I professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia applicano un protocollo integrato scientifico alla terapia del disagio individuale e relazione. La psicotraumatologia riveste un ruolo privilegiato nel trattamento e nella prevenzione delle molteplici espressioni del disagio.
Il sondaggio anonimo intende esplorare una delle espressioni del disagio individuale, la dipendenza da sostanze. La invitiamo a compilare il sondaggio e se credesse anche a condividerlo. Il suo contributo è prezioso. Grazie della collaborazione. Nel mese di marzo saranno pubblicati sui nostri siti i risultati. Lo staff
AIPC.

Per partecipare è sufficiente cliccare sul link e rispondere alle domande:

https://forms.gle/BNwaF57t2D2QD2Dq9

Se leggendo queste righe e rispondendo alle domande del sondaggio le fossero riaffiorati dei ricordi legati a qualche trauma o se stesse vivendo oggi un’esperienza traumatica potrebbe contattare lo sportello dedicato attivo tutti i giorni dalle ore 12:00 alle ore 16:00, festivi compresi, sul 3924401930 anche per messaggistica WhatsApp oppure potrebbe inviare una mail a aipcitalia@gmail.com

La prenotazione è obbligatoria la scheda d’iscrizione da compilare e rispedire è scaricabile cliccando sul link:

https://www.delittifamiliari.it/wp-content/uploads/2023/02/Scheda-seminario-Crimini-di-Genere-10-marzo-2023-copia.pdf

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.

Quanto ci influenza l’ambiente che ci circonda? (seconda parte)

Webinar gratuito “Trauma e Violenza” – 14 marzo 2023_ orario 17:00/18.30. Su piattaforma Goto meeting. Prenotazione obbligatoria – Sarà rilasciato l’attestato di partecipazione. Per partecipare è sufficiente cliccare sul link: https://www.settimanadelcervello.it/event/workshop-su-trauma-e-violenza/

Ciò che può dedursi da questo studio è che l’ambiente in cui viviamo plasma il nostro organismo. Prima si riteneva che gli esseri viventi fossero solo il prodotto dei loro geni quindi determinati da un programma genetico ereditato dagli antenati.

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

Ad oggi, invece, sta nascendo una nuova consapevolezza dell’influenza delle nostre esperienze passate sul nostro organismo. Il modo in cui l’ambiente plasma il nostro organismo comprende anche la sfera psicologica. Infatti, come riportato dai professionisti volontari dell’associazione AIPC, le esperienze vissute, le relazioni che sviluppiamo e la sintonizzazione con i nostri caregiver nelle fasi di vita pre e post natale possono influenzare il nostro genoma, modellando l’attività dei geni attraverso le cosiddette “modificazioni epigenetiche”.

Sei interessato ai delitti familiari? Vai sul sito www.delittifamiliari.it

Il genoma quindi, oltre ad essere formato da geni trasmessi ereditariamente, è influenzato continuamente dall’ambiente e la lettura del DNA può essere modificata da esperienze avverse vissute sin dalla fase prenatale come: abbandoni, affidi, adozioni, abusi, perdite, patologie, maltrattamenti e separazioni.

Ti interessi di trauma e violenza? Vai sul sito www.traumaeviolenza.it

Da un punto di vista psicologico, si può ad esempio parlare di una trasmissione generazionale del trauma. Le esperienze avverse e i traumi fanno deragliare la traiettoria originaria la vita e se non sono elaborate possono produrre psicopatologie.

Sei interessato alla violenza? Vai sul sito www.formazionecontinuaviolenza.it

Il rischio aumenta se le esperienze traumatiche sono vissute nella fase prenatale e perinatale. Ad esempio, la casistica raccolta dall’AIPC rivela che i presunti autori di violenza (sia di sesso maschile che di sesso femminile) hanno vissuto almeno un trauma in circa l’80% dei casi.

Ti interessi di epigenetica? Dai un’occhiata al sito: www.epigeneticamente.it

Il termine Persone Epigeneticamente Codificate (P.E.C.) (©AIPC 2021) è stato coniato dall’equipe multidisciplinare di professionisti volontari dell’A.I.P.C. per identificare le persone, presunte vittime e presunti autori di violenza e stalking, valutate dal 2012 con il protocollo integrato e scientifico A.S.V.S (©AIPC 2012).
Nelle numerose persone valutate sembrerebbe emergere, in particolare, la trasmissione generazionale dei traumi, di una sorta di programmazione nella selezione di un partner P.E.C. e nella strutturazione di una relazione disfunzionale e violenta.

Sondaggio Psicotraumatologia e dipendenza da sostanze
I professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia applicano un protocollo integrato scientifico alla terapia del disagio individuale e relazione. La psicotraumatologia riveste un ruolo privilegiato nel trattamento e nella prevenzione delle molteplici espressioni del disagio.

Il sondaggio anonimo intende esplorare una delle espressioni del disagio individuale, la dipendenza da sostanze. La invitiamo a compilare il sondaggio e se credesse anche a condividerlo. Il suo contributo è prezioso. Grazie della collaborazione. Nel mese di marzo saranno pubblicati sui nostri siti i risultati. Lo staff AIPC. Per partecipare è sufficiente cliccare sul link e rispondere alle domande:
https://forms.gle/BNwaF57t2D2QD2Dq9

Se leggendo queste righe e rispondendo alle domande del sondaggio le fossero riaffiorati dei ricordi legati a qualche trauma o se stesse vivendo oggi un’esperienza traumatica potrebbe contattare lo sportello dedicato attivo tutti i giorni dalle ore 12:00 alle ore 16:00, festivi compresi, sul 3924401930 anche per messaggistica WhatsApp oppure potrebbe inviare una mail a aipcitalia@gmail.com

Bibliografia:


AIPC (2023). Introduzione epigenetica (prima parte).
https://www.epigeneticamente.it/2023/01/05/introduzione-epigenetica-prima-parte/


AIPC (2023). Introduzione epigenetica (seconda parte).
https://www.epigeneticamente.it/2023/01/05/introduzione-epigenetica-seconda-parte/


AIPC (2023). L’eredità è anche epigenetica. https://www.epigeneticamente.it/2023/01/07/lereditarieta-e-
anche-epigenetica/


AIPC (2022). Persone epigeneticamente codificate (seconda parte)
https://www.epigeneticamente.it/2022/12/22/persone-epigeneticamente-modificate-p-e-m-seconda-
parte-aipc-2021/


AIPC (2022). Persone epigeneticamente codificate (prima parte)
https://www.epigeneticamente.it/2022/12/21/persone-epigeneticamente-modificate/


AIPC (2023) Statistica campagna epigeneticamente
https://www.epigeneticamente.it/2023/01/24/statistica-campagna-epigeneticamente/


Callawey, E. (2023). How our microbiome is shaped by family, friends and even neighbours, Nature.


Valles-Colomer, M., et. al., (2021). The person-to-person transmission landscape of the gut and oral
microbiomes, Nature.


DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589


AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.

Ebook AIPC “RUBRICA DELITTI FAMILIARI GENNAIO 2023”. 

Nell’ebook sono contenuti i dati analizzati dai professionisti volontari dell’A.I.P.C. riferiti al mese di gennaio 2023 e le variazioni con il mese di dicembre 2022, dati riferiti ai delitti gravi contro la persona che ogni giorno segnano le relazioni tra “familiari”. Info 3924401930.

Qui è possibile ascoltare i podcast di Formazione Continua Violenza sul canale Spotify dell’A.I.P.C.
https://open.spotify.com/show/3CWpZW8pFqFexLfg1CiOWQ?si=oNN7YmmLQMq0crAEVeYH-w

15° anniversario del Centro Presunti Autori di violenza e stalking. Il Centro fondato nel 2007 è il primo centro in Italia di valutazione, diagnosi e trattamento dedicato alle persone che agiscono condotte persecutorie e violente. Il Centro è rivolto sia agli adolescenti che agli adulti di sesso maschile e femminile.

Sondaggio Psicotraumatologia e dipendenza da sostanze

I professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia applicano un protocollo integrato scientifico alla terapia del disagio individuale e relazione. La psicotraumatologia riveste un ruolo privilegiato nel trattamento e nella prevenzione delle molteplici espressioni del disagio.

Il sondaggio anonimo intende esplorare una delle espressioni del disagio individuale, la dipendenza da sostanze. La invitiamo a compilare sondaggio e se credesse anche a condividerlo. Il suo contributo è prezioso. Grazie della collaborazione. Nel mese di marzo saranno pubblicati sui nostri siti i risultati. Lo staff AIPC. Per partecipare è sufficiente cliccare sul link e rispondere alle domande: https://forms.gle/BNwaF57t2D2QD2Dq9

Se leggendo queste righe e rispondendo alle domande del sondaggio le fossero riaffiorati dei ricordi legati a qualche trauma o se stesse ì vivendo oggi un’esperienza traumatica potrebbe contattare lo sportello dedicato attivo tutti i giorni dalle ore 12:00 alle ore 16:00, festivi compresi, sul 3924401930 anche per messaggistica WhatsApp oppure potrebbe inviare una mail a aipcitalia@gmail.com

L’A.I.P.C. ha attivato un nuovo portale dedicato all’epigenetica, in particolare alla probabile trasmissione generazionale dei traumi e violenze. Per leggere i post dedicati alla letteratura, alle ricerche e alla casistica è possibile cliccare sul seguente link: https://www.epigeneticamente.it/

Webinar gratuito “Trauma e Violenza” – 14 marzo 2023_ orario 17:00/18.30. Su piattaforma Goto meeting. Prenotazione obbligatoria – Sarà rilasciato l’attestato di partecipazione


L’Associazione Italiana di psicologia e Criminologia nell’ambito della “Settimana del Cervello 2023” organizza un Webinar in cui si analizzeranno alcuni casi di violenza valutati e trattati con il protocollo integrato scientifico A.S.V.S. AIPC Scientific Violence Screening. L’evento è rivolto, in particolare, a laureandi e laureati in Scienze Psicologiche, psicologi, specializzandi in psicoterapia, psicoterapeuti, operatrici dei CAV e operatori delle Forze dell’Ordine. Per partecipare è sufficiente cliccare sul link: https://www.settimanadelcervello.it/event/workshop-su-trauma-e-violenza/

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589


e-book AIPC “rubrica delitti familiari gennaio 2023”. È possibile sfogliare gratuitamente l’ebook cliccando sul link: https://flipbookpdf.net/web/site/c6a19f159867f611f6e39db71640121523002e65202302.pdf.html

Podcast AIPC “rubrica delitti familiari gennaio 2023”. È possibile ascoltare gratuitamente il podcast cliccando sul link: https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2023/02/13/podcast-aipc-rubrica-delitti-familiari-gennaio-2023/


AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.

14 marzo 2023 – Webinar gratuito su Trauma e Violenza

L’Associazione Italiana di psicologia e Criminologia un’ETS fondata a Roma nel 2001, nell’ambito della settimana del Cervello 2023 organizza un Webinar in cui si analizzeranno alcuni casi di violenza valutati e trattati con il protocollo integrato scientifico A.S.V.S. AIPC Scientific Violence Screening.
L’evento è rivolto, in particolare, a laureandi e laureati in Scienze Psicologiche, psicologi, specializzandi in psicoterapia, psicoterapeuti, operatrici dei CAV e operatori delle Forze dell’Ordine.

Psicotraumatologia e dipendenza da sostanze


I professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia applicano un protocollo
integrato scientifico alla terapia del disagio individuale e relazione. La psicotraumatologia riveste un ruolo privilegiato nel trattamento e nella prevenzione delle molteplici espressioni del disagio.
Questo sondaggio anonimo intende esplorare una delle espressioni del disagio individuale, la dipendenza da sostanze.
La invitiamo a compilare il sondaggio e se credesse anche a condividerlo. Il suo contributo è prezioso.
Grazie della collaborazione. Nel mese di marzo saranno pubblicati sui nostri siti i risultati. Lo staff AIPC.

Per partecipare è sufficiente cliccare sul link e rispondere alle domande:
https://forms.gle/BNwaF57t2D2QD2Dq9

Se leggendo queste righe e rispondendo alle domande del sondaggio le fossero riaffiorati dei ricordi legati a qualche trauma o se stesse vivendo oggi un’esperienza traumatica potrebbe contattare lo sportello dedicato attivo tutti i giorni dalle ore 12:00 alle ore 16:00, festivi compresi, sul 3924401930 anche per messaggistica WhatsApp, oppure potrebbe inviare una mail a aipcitalia@gmail.com

Il webinar si svolgerà dalle ore 17:00 alle ore 18:30 su piattaforma Goto meeting.

Prenotazione obbligatoria. Posti limitati. Sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Come partecipare
Per l’iscrizione è possibile andare sul link https://www.settimanadelcervello.it/event/workshop-su-trauma-e-violenza/

oppure


È possibile scaricare qui la scheda d’iscrizione https://www.delittifamiliari.it/wp-content/uploads/2023/02/scheda-iscrizione-webinar-14-marzo-2023.pdf


Scadenza iscrizioni 13 marzo 2023 ore 13:00


Contatti A.I.P.C. email aipcitalia@gmail.com

Telefono e WhatsApp 3924401930

AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata

Sondaggio psicotraumatologia e dipendenza da sostanze

I professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia applicano un protocollo integrato scientifico alla terapia del disagio individuale e relazione. La psicotraumatologia riveste un ruolo privilegiato nel trattamento e nella prevenzione delle molteplici espressioni del disagio.


Questo sondaggio anonimo intende esplorare una delle espressioni del disagio individuale, la dipendenza da sostanze.


La invitiamo a compilare il sondaggio e se credesse anche a condividerlo. Il suo contributo è prezioso.
Grazie della collaborazione. Nel mese di marzo saranno pubblicati sui nostri siti i risultati. Lo staff AIPC.

Per partecipare è sufficiente cliccare sul link e rispondere alle domande:
https://forms.gle/BNwaF57t2D2QD2Dq9

Se leggendo queste righe e rispondendo alle domande del sondaggio le fossero riaffiorati dei ricordi legati a qualche trauma o se stesse vivendo oggi un’esperienza traumatica potrebbe contattare lo sportello dedicato attivo tutti i giorni dalle ore 12:00 alle ore 16:00, festivi compresi, sul 3924401930 anche per messaggistica WhatsApp, oppure potrebbe inviare una mail a aipcitalia@gmail.com

Ebook AIPC “THE GLORY”.

Da poco arrivata su Netflix, è The Glory, la nuova serie k- drama coreana, ideata da Kim Eun-Sook, che affronta il tema della vendetta. Info 3924401930.

Qui è possibile ascoltare i podcast di Formazione Continua Violenza sul canale Spotify dell’A.I.P.C.
https://open.spotify.com/show/3CWpZW8pFqFexLfg1CiOWQ?si=oNN7YmmLQMq0crAEVeYH-w

15° anniversario del Centro Presunti Autori di violenza e stalking. Il Centro fondato nel 2007 è il primo centro in Italia di valutazione, diagnosi e trattamento dedicato alle persone che agiscono condotte persecutorie e violente. Il Centro è rivolto sia agli adolescenti che agli adulti di sesso maschile e femminile.

Psicotraumatologia e dipendenza da sostanze

I professionisti volontari dell’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia applicano un protocollo integrato scientifico alla terapia del disagio individuale e relazione. La psicotraumatologia riveste un ruolo privilegiato nel trattamento e nella prevenzione delle molteplici espressioni del disagio.

Questo sondaggio anonimo intende esplorare una delle espressioni del disagio individuale, la dipendenza da sostanze.

La invitiamo a compilare il sondaggio e se credesse anche a condividerlo. Il suo contributo è prezioso. Grazie della collaborazione. Nel mese di marzo saranno pubblicati sui nostri siti i risultati. Lo staff AIPC.

Per partecipare è sufficiente cliccare sul link e rispondere alle domande:
https://forms.gle/BNwaF57t2D2QD2Dq9

Se leggendo queste righe e rispondendo alle domande del sondaggio le fossero riaffiorati dei ricordi legati a qualche trauma o se stesse vivendo oggi un’esperienza traumatica potrebbe contattare lo sportello dedicato attivo tutti i giorni dalle ore 12:00 alle ore 16:00, festivi compresi, sul 3924401930 anche per messaggistica WhatsApp, oppure potrebbe inviare una mail a aipcitalia@gmail.com

È possibile leggere l’articolo “L’illusione narcisistica di una famiglia perfetta” (T. Calzone, M. Lattanzi, 2007), al seguente link: https://www.delittifamiliari.it/2022/12/27/lillusione-narcisistica-di-una-famiglia-perfetta-t-calzone-m-lattanzi-2007/

L’A.I.P.C. ha attivato un nuovo portale dedicato all’epigenetica, in particolare alla probabile trasmissione generazionale dei traumi e violenze. Il portale è denominato Epigeneticamente.it – Persone Epigeneticamente Codificate. Per leggere i post dedicati alla letteratura, alle ricerche e alla casistica è possibile cliccare sul seguente link: https://www.epigeneticamente.it/

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

Ebook AIPC “rubrica delitti familiari anno 2022”. È possibile sfogliare gratuitamente l’ebook cliccando sul link: https://flipbookpdf.net/web/site/2f84e23cd5e8c65990a98363b06346ab2414c9df202301.pdf.html

Ebook AIPC “THE GLORY”. È possibile sfogliare gratuitamente l’ebook cliccando sul link:
https://flipbookpdf.net/web/site/ab1cc7dd033ab5ff50baa79fcd657fb859a3c426202302.pdf.html

Podcast AIPC “THE GLORY”. È possibile ascoltare gratuitamente il podcast cliccando sul link: https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2023/02/06/podcast-aipc-the-glory/

AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.

Asse Intestino-cervello. Sintesi incontro IIS BRASCHI QUARENGHI di Subiaco

Giovedì 02 febbraio 2023 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 si è tenuto, in modalità videoconferenza, il quarto incontro del VI ciclo di seminari dedicati alla diffusione dell’approccio scientifico applicato alla prevenzione e contrasto della violenza in genere con gli studenti e gli insegnanti dell’Istituto  Braschi Quarenghi di Subiaco (RM).

Prima Parte 

L’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia fondata nel 2001 si occupa di violenza in genere. ’equipe composta di professionisti volontari, dal 2007 è specializzata nel trattamento dei presunti autori di violenza e stalking e applica dal 2011 il protocollo scientifico e integrato A.S.V.S. 

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

I partecipanti, che hanno superato il numero di cento tra studenti ed insegnanti, hanno dimostrato interesse e collaborazione. I professionisti volontari dell’equipe dell’A.I.P.C., con i ragazzi hanno affrontato l’argomento della violenza IN genere. Le percentuali che arrivano dalle varie ricerche e studi sono significative: infatti meno del 10% delle violenze subite viene denunciata. Le persone che agiscono violenza, in qualsiasi forma, per il 90% non hanno alcuna patologia mentale grave, mentre solo il restante 10% sono soggetti patologicamente rilevanti.

Sei interessato alla violenza? Vai sul sito https://www.formazionecontinuaviolenza.it

Questi dati riportano ad un’immagine molto utilizzata in psicologia che rappresenta un iceberg in mezzo al mare che emerge solo per una piccola parte, mentre la più consistente resta latente negli abissi. Il non detto fa parte di quella immensa parte che rimane nascosta. La comunicazione, che alla fine è relazione, è fondamentale per educare e prevenire quelle situazioni che si creano in quei momenti di maggiore vulnerabilità di ciascuno e che danno la possibilità ai predatori di poter attaccare.

Sei interessato ai delitti familiari? Vai sul sito www.delittifamiliari.it

Seconda parte

Nel prossimo incontro, previsto per giovedì 02 Marzo 2023, si continuerà il secondo tema iniziato a trattare oggi: il linguaggio del nostro corpo, che ci parla attraverso disturbi di varia natura e malesseri. Ma anche con una sintomatologia che può essere positiva, come le famose “farfalle nello stomaco”, quella la particolare sensazione di vuoto e formicolio associata all’euforia delle prime fasi dell’innamoramento. In situazioni di forte emozione l’organismo mette in atto una serie di risposte che coinvolgono anche il sistema nervoso autonomo con la liberazione di specifici “neurotrasmettitori”.

Qui è possibile ascoltare i podcast di Formazione Continua Violenza sul canale Spotify dell’A.I.P.C.:
https://open.spotify.com/show/3CWpZW8pFqFexLfg1CiOWQ?si=oNN7YmmLQMq0crAEVeYH-w

Questa comunicazione mente-pancia viene denominata più precisamente Asse Intestino-Cervello. Si intenda con questo termine quel complesso asse morfo-funzionale su cui operano più fattori che interagiscono bidirezionalmente: il Sistema Nervoso Enterico, i gangli preventrali e paraventrali, il Sistema Nervoso Centrale e le aree cerebrali complesse (gangli della base e nuclei del tronco). A guidare questa comunicazione è il MICROBIOTA, l’insieme di microorganismi simbiontici che convivono con l’organismo umano senza danneggiarlo. I microorganismi che albergano nel tratto gastrointestinale sono in grado di modulare l’attivazione delle cellule del sistema immunitario dell’epitelio intestinale, trasducendo segnali infiammatori o antiinfiammatori al SNE e conseguentemente al SNC.

Dai un’occhiata al nuovo sito targato A.I.P.C: https://www.epigeneticamente.it 

Alla fine dell’incontro i professionisti volontari dell’equipe dell’A.I.P.C. hanno ricordato che il progetto prevede anche lo sportello di ascolto ed orientamento attivo tutti i giorni, festivi compresi:
Numero di cellulare 3924401930 attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 16:00;
Messaggi WhatsApp 3924401930 attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 16:00;
E-mail: aipcitalia@gmail.com. o scrivendo sulle chat nei siti:

www.traumaeviolenza.it, www.formazionecontinuaviolenza.itwww.delittifamiliari.it
e www.epigeneticamente.it 

BIBLIOGRAFIA

AA.VV.  Ebook AIPC “RUBRICA DELITTI FAMILIARI ANNO 2022” è possibile sfogliare l’ebook sul link:
https://flipbookpdf.net/web/site/2f84e23cd5e8c65990a98363b06346ab2414c9df202301.pdf.html

AA.VV. Ebook AIPC “RUBRICA DELITTI FAMILIARI DICEMBRE 2022” è possibile sfogliare l’ebook sul link: https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2023/01/09/ebook-aipc-rubrica-delitti-familiari-dicembre-2022/ 

Manera S., Cervello ed intestino, un legame indissolubile. Il ruolo del microbiota intestinale nelle nostre relazioni fisiche, mentali e psicoemozionali” Macro Edizioni, 2021 

PDF “L’ASSE INTESTINO – CERVELLO RUOLO DEL MICROBIOMA E DEI RECETTORI SEROTONINERGICI” 

AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.

Quanto ci influenza l’ambiente che ci circonda? (prima parte)

Recentemente è stato pubblicato un articolo su Nature riguardante il rapporto tra l’ambiente ed il microbioma (Callawey, 2023), di fatto le interazioni sociali che sviluppiamo nel corso della vita possono arricchire il nostro organismo di microbi, i quali influenzano la nostra salute nonché le malattie che possiamo sviluppare.

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

Da un recente studio condotto da Valles-Colomer, M., et. al., (2021) è stato notato che persone che vivono nella stessa casa condividono molto di più dei semplici spazi. Infatti, è stato notato che i coinquilini possiedono gli stessi microbiomi; più lunga è la convivenza tra i coinquilini e più simili sono i microbiomi.

Qui è possibile ascoltare i podcast di Formazione Continua Violenza sul canale Spotify dell’A.I.P.C.: https://open.spotify.com/show/3CWpZW8pFqFexLfg1CiOWQ?si=oNN7YmmLQMq0crAEVeYH-w

Dallo studio condotto dai ricercatori Valles- Colomer, et.al. (2001), inerente ai microbiomi presenti nella bocca e nell’intestino, si evince che vi possa essere la possibilità di una trasmissione parziale delle malattie legate alla disfunzione del microbioma, tra cui il cancro, il diabete e l’obesità.

Sei interessato ai delitti familiari? Vai sul sito www.delittifamiliari.it

Come afferma la ricercatrice dell’Università di Stanford Katherine Xue, “nuovi microbiomi possono continuare a rimodellare i nostri microbiomi per tutta la vita”. Più precisamente, gli esseri umani acquisiscano il loro microbioma nel rapporto con la figura materna. Al fine di esaminare come il microbioma cambi nel corso della vita, un gruppo di ricercatori guidati da Mireia Valles-Colomer e Nicola Segata dell’Università di Trento hanno analizzato il DNA presenti nella saliva e nelle feci di oltre 10.000 soggetti provenienti da tutto il mondo, cercando la sovrapposizione dei ceppi di microbi presenti nell’intestino e nella bocca di familiari, partner, coinquilini e altri contatti sociali.

Ti interessi di trauma e violenza? Vai sul sito www.traumaeviolenza.it 

L’analisi ha confermato il forte legame tra i microbiomi delle madri e quelli dei loro figli, soprattutto nei primi anni di vita.  Durante il primo anno di vita del bambino, la metà dei ceppi microbici presenti nell’intestino era condivisa con la madre. L’entità della sovrapposizione è diminuita con l’invecchiamento dei bambini, ma non è scomparsa. Le persone anziane, di età compresa tra i 50 e gli 85 anni, avevano ancora ceppi microbici intestinali in comune con le loro madri.

Dai un’occhiata al nuovo sito targato A.I.P.C: https://www.epigeneticamente.it

Ciò che è stato notato è che anche altri componenti della famiglia avevano un’importante correlazione intestinale di microbiomi: dopo i 4 anni, i bambini condividevano un numero simile di ceppi di microbi con il padre e con la madre.

Sei interessato alla violenza? Vai sul sito https://www.formazionecontinuaviolenza.it/

I gemelli avevano una maggiore corrispondenza di microbiomi se vivevano insieme rispetto a quelli separati e gli abitanti di uno stesso paese avevano una maggiore quantità di microbiomi simili rispetto a chi viveva in luoghi diversi. In conclusione, quindi, ciò che è stato evidenziato dai ricercatori è che le persone che vivevano insieme, indipendentemente dal loro rapporto di parentela, tendevano ad avere gli stessi ceppi microbici in bocca e, più a lungo vivevano insieme, più ne condividevano.

Sportello di ascolto ed orientamento attivo tutti i giorni, festivi compresi: Numero di cellulare 3924401930 attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 16:00; Messaggi WhatsApp 3924401930 attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 16:00; E-mail: aipcitalia@gmail.com. o scrivendo sulle chat nei siti: www.traumaeviolenza.it, www.delittifamiliari.it, www.formazionecontinuaviolenza.it e www.epigeneticamente.it.

Bibliografia:

AIPC (2023). Introduzione epigenetica (prima parte). https://www.epigeneticamente.it/2023/01/05/introduzione-epigenetica-prima-parte/

AIPC (2023). Introduzione epigenetica (seconda parte). https://www.epigeneticamente.it/2023/01/05/introduzione-epigenetica-seconda-parte/

AIPC (2023). L’eredità è anche epigenetica. https://www.epigeneticamente.it/2023/01/07/lereditarieta-e-anche-epigenetica/

AIPC (2022). Persone epigeneticamente codificate (seconda parte) https://www.epigeneticamente.it/2022/12/22/persone-epigeneticamente-modificate-p-e-m-seconda-parte-aipc-2021/

AIPC (2022). Persone epigeneticamente codificate (prima parte) https://www.epigeneticamente.it/2022/12/21/persone-epigeneticamente-modificate/

AIPC (2023) Statistica campagna epigeneticamente https://www.epigeneticamente.it/2023/01/24/statistica-campagna-epigeneticamente/

Callawey, E. (2023). How our microbiome is shaped by family, friends and even neighbours, Nature.

Valles-Colomer, M., et. al., (2021). The person-to-person transmission landscape of the gut and oral microbiomes, Nature.

Ebook AIPC “SERIE SGUARDO INDISCRETO”

Nella serie si susseguono forti misteri, colpi di scena, tradimenti, la scoperta di figli illegittimi, inganni, delitti familiari, oltre che continue scene di maltrattamenti e molestie sessuali.  Info 3924401930.

Qui è possibile ascoltare i podcast di Formazione Continua Violenza sul canale Spotify dell’A.I.P.C. https://open.spotify.com/show/3CWpZW8pFqFexLfg1CiOWQ?si=oNN7YmmLQMq0crAEVeYH-w

15° anniversario del Centro Presunti Autori di violenza e stalking. Il Centro fondato nel 2007 è il primo centro in Italia di valutazione, diagnosi e trattamento dedicato alle persone che agiscono condotte persecutorie e violente. Il Centro è rivolto sia agli adolescenti che agli adulti di sesso maschile e femminile.

Nel mese di novembre l’A.I.P.C. ha organizzato la Campagna di prevenzione “I delitti familiari”. La campagna è dedicata alla prevenzione dei comportamenti violenti e ai loro potenziali autori, in particolare ai loro partner, parenti, avvocati, operatori delle forze dell’ordine, medici e psicologi. Numerosi casi di violenza, omicidi e suicidi in Italia sono stati sottovalutati anche dalle strutture private o pubbliche preposte alla salute e alla giustizia. Se notate cambiamenti di umore, eccentricità, impulsività, aggressività non esitate a contattare:

Numero di cellulare 3924401930 attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 16:00;Messaggi WhatsApp 3924401930 attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 16:00; E-mail: aipcitalia@gmail.com

È possibile leggere l’articolo “L’illusione narcisistica di una famiglia perfetta” (T. Calzone, M. Lattanzi, 2007), al seguente link: https://www.delittifamiliari.it/2022/12/27/lillusione-narcisistica-di-una-famiglia-perfetta-t-calzone-m-lattanzi-2007/

L’A.I.P.C. ha attivato un nuovo portale dedicato all’epigenetica, in particolare alla probabile trasmissione generazionale dei traumi e violenze. Il portale è denominato Epigeneticamente.it – Persone Epigeneticamente Codificate. Per leggere i post dedicati alla letteratura, alle ricerche e alla casistica è possibile cliccare sul seguente link: https://www.epigeneticamente.it/

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

Ebook AIPC “rubrica delitti familiari anno 2022”. È possibile sfogliare gratuitamente l’ebook cliccando sul link:  https://flipbookpdf.net/web/site/2f84e23cd5e8c65990a98363b06346ab2414c9df202301.pdf.html

Ebook AIPC “SERIE SGUARDO INDISCRETO”. È possibile sfogliare gratuitamente l’ebook cliccando sul link:  https://flipbookpdf.net/web/site/d3524e4769792a9b186902d6359ad7aacb6cb9a6202301.pdf.html

Podcast AIPC “SERIE SGUARDO INDISCRETO”. È possibile ascoltare gratuitamente il podcast cliccando sul link: Podcast AIPC “SERIE SGUARDO INDISCRETO” | Formazione Continua Violenza

AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.

Sintesi IIS BRASCHI QUARENGHI di Subiaco: “Il rombo drammatico”.

L’Associazione Italiana di Psicologia e Criminologia fondata nel 2001 si occupa di violenza in genere.
L’equipe composta di professionisti volontari, dal 2007 è specializzata nel trattamento dei presunti autori di
violenza e stalking e applica dal 2011 il protocollo scientifico e integrato A.S.V.S. 
Giovedì 19 gennaio 2023 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 si è tenuto, presso l’aula magna dell’Istituto IIS
BRASCHI QUARENGHI di Subiaco (RM), il terzo incontro del IV ciclo di seminari dedicati alla diffusione
dell’approccio scientifico applicato alla prevenzione e contrasto della violenza in genere.

DONACI IL 5×1000. Nella dichiarazione dei redditi inserisci il nostro Codice Fiscale: 97238660589

I partecipanti, che hanno superato il numero di cento tra studenti ed insegnanti, hanno dimostrato
interesse e collaborazione. I professionisti volontari dell’equipe dell’A.I.P.C., con i ragazzi del primo gruppo,
hanno affrontato l’argomento della vita carceraria e dei presunti autori di atti persecutori, art.612bis c.p.,
che scontano la pena in particolari sezioni delle case circondariali a causa dell’elevato rischio di
maltrattamenti da parte degli altri detenuti, i cosiddetti “comuni”.

Qui è possibile ascoltare i podcast di Formazione Continua Violenza sul canale Spotify dell’A.I.P.C.:
https://open.spotify.com/show/3CWpZW8pFqFexLfg1CiOWQ?si=oNN7YmmLQMq0crAEVeYH-w

Si è poi continuato l’argomento relativo alle P.E.C., Persone Epigeneticamente Codificate, introdotto
nell’incontro del 19 dicembre. Nelle numerose persone valutate dai volontari dell’equipe dell’A.I.P.C,
sembrerebbe emergere, in particolare, la trasmissione generazionale dei traumi, di una sorta di
programmazione nella selezione di un partner P.E.C. e nella strutturazione di una relazione disfunzionale e
violenta.

Sei interessato ai delitti familiari? Vai sul sito www.delittifamiliari.it

Con i ragazzi sono state menzionate le esperienze avverse (A.C.E.’s) e i traumi relazionali che hanno un’alta
probabilità di far deragliare la traiettoria originaria la vita e se non elaborate possono produrre
psicopatologie personali e relazionali. Il rischio aumenta se le esperienze traumatiche sono vissute nella
fase prenatale e perinatale.

Ti interessi di trauma e violenza? Vai sul sito www.traumaeviolenza.it
Il secondo gruppo di studenti, altrettanto numeroso, ha iniziato un interessante dibattito sulle insicurezze.
Sono più proprie dei maschi o delle femmine? Quali potrebbero essere quelle appartenenti ad un genere
rispetto all’altro? Gli studenti hanno risposto con entusiasmo alle domande dando origine a stimolanti
riflessioni.
È stato poi introdotto il modello teorico di interazione umana disfunzionale di Stephen Karpman, il suo
“drammatico triangolo”.

Dai un’occhiata al nuovo sito targato A.I.P.C: https://www.epigeneticamente.it

L’analista transazionale americano crede che in molte interazioni gli attori rispettino una sorta di schema,
rappresentato da un triangolo, in cui a ciascun vertice corrisponde un ruolo, non fisso ma intercambiabile:
persecutore, salvatore e vittima.
Questo triangolo si è trasformato con il tempo in un “rombo drammatico”, per l’aggiunta della figura del
“pubblico”. Con questo termine si intendano le istituzioni, la politica o come suggerito giustamente dagli
studenti, tutti coloro che assistono senza però agire efficacemente sulla scena.
I ragazzi hanno riportato alcune esperienze personali creando un interessante confronto e stimoli sui quali
lavorare durante il prossimo incontro che si terrà il 2 Febbraio 2023. Al termine di quest’ultimo sarà
dedicato uno spazio interamente riservato a colloqui individuali per tutti i ragazzi che vorranno usufruire di
tale servizio.

Sei interessato alla violenza? Vai sul sito https://www.formazionecontinuaviolenza.it/

Alla fine di ciascun incontro i professionisti volontari dell’equipe dell’A.I.P.C. hanno ricordato che il progetto
prevede anche lo sportello di ascolto ed orientamento attivo tutti i giorni, festivi compresi:
Numero di cellulare 3924401930 attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 16:00;
Messaggi WhatsApp 3924401930 attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 16:00;
E-mail: aipcitalia@gmail.com. o scrivendo sulle chat nei siti: www.traumaeviolenza.it, www.delittifamiliari.it
e www.formazionecontinuaviolenza.it

Bibliografia
Persone Epigeneticamente Codificate ©AIPC 2021 (prima e seconda parte), è possibile leggere l’articolo sul
link: https://www.epigeneticamente.it/2022/12/22/persone-epigeneticamente-modificate-p-e-m-seconda-
parte-aipc-2021/

Sintesi del quarto incontro di aggiornamento sulla violenza con la Questura di Roma, è possibile leggere
l’articolo sul link: https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2023/01/17/sintesi-del-quarto-incontro-di-
aggiornamento-sulla-violenza-con-la-questura-di-roma/

Ebook AIPC sintesi Webinar “VIOLENZA PREVENZIONE E TRATTAMENTO” è possibile sfogliare l’ebook sul
link: https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2022/12/05/ebook-aipc-sintesi-webinar-violenza-
prevenzione-e-trattamento/

Ebook AIPC “RUBRICA DELITTI FAMILIARI ANNO 2022” è possibile sfogliare l’ebook sul link:
https://flipbookpdf.net/web/site/2f84e23cd5e8c65990a98363b06346ab2414c9df202301.pdf.html

Ebook AIPC “RUBRICA DELITTI FAMILIARI DICEMBRE 2022” è possibile sfogliare l’ebook sul link:
https://www.formazionecontinuaviolenza.it/2023/01/09/ebook-aipc-rubrica-delitti-familiari-dicembre-
2022/

Omicidi e violenze tra familiari e il rombo drammatico ©AIPC 2023, è possibile leggere l’articolo sul link:
https://www.epigeneticamente.it/2023/01/15/omicidi-e-violenze-tra-familiari-e-il-rombo-drammatico/

AIPC Editore © 2023. Riproduzione Riservata.